“I scream, you scream, we all scream for ice cream” ovvero Gelato e cinema

0 Comment
896 Views

Prodotto tutto italiano il gelato viene celebrato in moltissimi film. Ne ricordiamo solo pochissimi,  per noi indimenticabili:

Vacanze Romane di William Wyler (Roman Holidays, 1953). Indimenticabile il gelato della principessina Anna, alias  Audrey Hepburn, gustato in compagnia di  Gregory Peck sulla scalinata di Piazza di Spagna a Roma. La storica gelateria ripresa nel film è il celeberrimo Palazzo del Freddo Giovanni Fassi, società romana fondata nel 1880 e diventata oggi proprietà di una multinazionale coreana.

Un salvataggio pericoloso di James W. Horne (Come Clean, 1931). Laurel e Hardy, Stanlio e Ollio alle prese con un malcapitato gelataio!!

Shining,  Stanley Kubrick (1980) : il cuoco Dick Hallorann (interpretato da Scatman Crothers), anch’egli in possesso della “luccicanza” offre telepaticamente un gelato a Danny Torrance, il bambino che vivrà l’incubo di follia del padre Jack (Nicholson).

Nel 1986 in Daunbailò (Down by Law), diretto da Jim Jarmusch con di Tom Waits e John Lurie, Benigni si trova in carcere  per aver ucciso un uomo con una palla da biliardo e con i suoi due compagni di cella, iniziano una folle rivolta al grido di “I scream, you scream, we all scream for ice cream”. Un capolavoro!


Il gelato…hanno detto di lui

La nostra gelateria condivide con convinzione questa solare filosofia: “Non...

Il gelato buono come una volta…un po’ di storia!

Il gelato è un alimento antico. Molto antico. Se ne...